Questa pagina fa uso di cookie. Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".

Martedì, 03 Aprile 2018 08:36

Al via a Nembro la terza giornata del Campionato Provinciale Bergamo 2018 di Baskin. In evidenza

Domenica 4 marzo 2018 a partire dalle 9.00, negli spazi del Palazzetto comunale di Nembro (BG), appuntamento con la terza giornata del Campionato Provinciale Bergamo 2018 (sezione territoriale Lombardia Sud) di Baskin. Scenderanno in campo: Seriana Baskin vs Baskin Bergamo (ore 9.00) – Baskin Bagnatica vs O.S.G Dalmine (ore 10.30). L’evento, ad ingresso gratuito, è sostenuto dal Comune di Nembro e promosso dal C.I.S Comitato Iniziative Sociali Onlus e dalla Cooperativa Sociale Onlus La Fenice.

Continuano gli appuntamenti con il Campionato Provinciale Bergamo di Baskin, evento sportivo che si è aperto lo scorso 4 febbraio a Bergamo e che proseguirà sino al prossimo 22 aprile a Bagnatica, dove si chiuderà la competizione. Domenica 4 marzo ad ospitare la terza giornata di campionato sarà il Palazzetto comunale di via Moscheni di Nembro e a scendere in campo saranno le quattro squadre del territorio orobico protagoniste del Baskin: la Seriana Baskin che affronterà la Baskin Bergamo e, a seguire, Baskin Bagnatica che sfiderà l’ O.S.G Dalmine.

Padrona di casa di questa terza tappa 2018 di campionato è la Seriana Baskin, squadra sino a questo momento imbattuta, guidata dall’allenatrice Letizia Maffioli, educatrice ed ex giocatrice di Basket che ha seguito il gruppo sin dai suoi primi allenamenti pilota, nel 2014. Seriana Baskin nasce ufficialmente nel 2015 grazie alla collaborazione tra il C.I.S Comitato Iniziative Sociali Onlus e la Cooperativa Sociale La Fenice di Albino, due realtà mosse dalla volontà di creare sul territorio della media Valseriana uno spazio in cui i ragazzi, con disabilità o meno, potessero condividere un’esperienza sportivo- ricreativa a forte matrice relazionale. Nel corso degli anni le squadre di Baskin nate sul territorio bergamasco si sono incontrate in partite amichevoli, sino ad arrivare per la prima volta, da quest’anno, a sfidarsi in un vero e proprio campionato provinciale.

Baskin? Ecco di cosa si tratta… Nato a Cremona in un contesto scolastico, il Baskin è una disciplina sportiva chiaramente ispirata al basket, ma con caratteristiche del tutto particolari. Partiamo da qui: da chi è composta una squadra di Baskin? Da persone con diversi gradi di abilità. Le dieci regole che governano questo sport, valorizzano il contributo di ogni giocatore all’interno della squadra, facendo sì che il successo comune dipenda realmente da tutti. Un elemento questo, che permette di superare la tendenza spontanea ad un atteggiamento “assistenziale” a volte presente nelle proposte di attività fisiche per persone disabili. In questo sport “democratico” si adattano: IL MATERIALE (uso di più canestri: due normali; due laterali più bassi; possibilità di sostituzione della palla normale con una di dimensione e peso diversi), LO SPAZIO (zone protette previste per garantire il tiro nei canestri laterali), LE REGOLE (ogni giocatore ha un ruolo definito dalle sue competenze motorie e ha di conseguenza un avversario diretto dello stesso livello. Questi ruoli sono numerati da 1 a 5 e hanno regole proprie), LE CONSEGNE (possibile assegnazione di un tutor, giocatore della squadra che può accompagnare più o meno direttamente le azioni di un compagno disabile). Grazie al Baskin ogni tipo di differenza viene completamente azzerato, mostrando le ricchezze e le capacità che la diversità di ogni persona porta con sé.

VI ASPETTIAMO!

Letto 95 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Aprile 2018 08:39